Ma chi è sto Capitan Covercio?


Io non ho minimamente idea di come tu abbia fatto ad arrivare a leggere questa pagina in questo blog. Faccio fatica a pensare che qualcuno si metta a googlare “Capitan Covercio”, come anche faccio fatica a pensare che uno cerchi una parola a caso tra “Barbecue”, “Grigliate”, “Supereroi”… e giunga alla stessa conclusione.

Fatto sta che ora ti trovi qui, e una minima spiegazione di chi è Capitan Covercio ti è sicuramente dovuta. Poi deciderai tu se procedere o meno.

Innanzi tutto una premessa fondamentale: tutto quello che troverai in questo blog è vero. O forse no. Importa?


Capitan Covercio – la vera storia narrata da Grotto Balota 

Skualo e Bocia sono due amici che abbandonano le loro attività lavorative per dedicarsi alla loro grande passione: il barbecue. Unendo a questa il loro altro grande amore in comune (la musica), creano una società dal nome Rock ‘n’ Brons, con cui si propongono di organizzare a domicilio cene ed eventi a suon di cotture Low ‘n’ slow e Rock ‘n’ Roll.

 

Purtroppo gli affari dei primi mesi della loro attività non vanno molto bene, e si trovano subito in difficoltà economiche: trai due si crea qualche attrito… ma una affumicatura cambierà per sempre la vita dei due! L’utilizzo di pezzi di un ciliegio dalla storia strana quanto sconosciuta, porterà dei benefici inaspettati alle cotture (oserei dire afrodisiaci!), ma soprattutto porterà Skualo ad avere dei poteri soprannaturali e ad indossare la maschera di CAPITAN COVERCIO – IL SUPEREROE DEL BBQ!

Le principali caratteristiche di Capitan Covercio sono:

  • si può trasformare in fumo su comando
  • una forza incredibile alla mano sinistra gli permette di brandire il coperchio del suo Kettle come fosse un’arma (Covercio->Coperchio in dialetto veneto )
  • indossa una maschera non tanto per non  far sapere ai suoi avversari la sua identità, ma piuttosto per non far sapere a sua moglie delle minchiate che fa in giro di notte
  • Quando si inkazza riesce a parlare solo in dialetto veneto!

Ma come i cinecomics insegnano, ogni volta che nasce un supereroe nasce un supercattivo… e questa storia non farà eccezione! Ma forse possono nascere anche dei superamici, non è vero Poulverine?