Bistecca di melanzane alla “fiorentina”

Bistecca di melanzane alla “fiorentina”

Melanzana viola di Firenze, una fiorentina bellissima: polpa morbida, non aspra e pochi semi. Una fiorentina perfetta per essere cotta sulle braci con cotture dirette, indirette e, perchè no, un sentore leggero di affumicatura.

Semplice ma non banale cuocerla alla perfezione sulla griglia. Vediamo un modo originale per preparare questo popolare vegetale estivo. Fettone belle alte preparate con tecniche “da bistecca” senza carbonizzarle come tipicamente avviene nelle grigliate nostrane.

Trattiamo quindi la nostra super melanzana come una bistecca: cerchiamo la morbidezza e la succosità interna, una sapida crosticina esterna e, già che ci siamo, ci facciamo la migliore “salsa BBQ” da accompagnamento rigorosamente veggie.

 

Chi ha mai detto che con un dispositivo BBQ non si possano preparare succulenti e goduriosi piatti vegetariani o addirittura vegani? Nessuno! Ed ora vediamo come fare gongolare anche il più integralista dei vegani… ed anche gli onnivori o i carnivori protostrippati avranno di che apprezzare. Sicuro! Continua a leggere, prova e dimmi se non è così:

 

Procedura

Inizia tagliando le grandi melanzane viola di Firenze a fettone da 4/5 centimetri. Sì, centimetri, hai letto bene. Nessun errore, procedi!

Prepara il tuo dispositivo per una cottura diretta bella rovente e surriscaldaci sopra una piastra o una griglia di ghisa.

Spennella molto bene le fette di melanzane con il miglior olio di oliva Extravergine che riesci a trovare ed adagiale sulla ghisa lavica:

Girale un paio di volte fino a che non avrai ottenuto grill marks (segni di cauterizzazione generati dal contatto con la ghisa rovente) ben definiti e croccanti sulle superfici delle melanzane. Vai ad occhio, non è il momento di preoccuparsi della cottura:

Sei soddisfatto dei segni lasciati dalla ghisa? Bene!

Preleva le melanzane, cospargile di sale e mettile in una pirofila (scegli il materiale che preferisci, l’importante è che sia in grado di sopportare cotture in forno).

Disponi i carboni all’interno del kettle per una cottura indiretta e disponi la pirofila con le melanzane nella zona priva di braci.

 

 

Sulle braci roventi butta una manciata di chips di ciliegio per donare un sentore delicato di fumo alle nostre bistecche.

Chiudi il dispositivo e verifica di arrivare ad una temperatura di crociera interna della camera di cottura tra i 150 e i 180 gradi.

Mentre attendi che le fettone di melanzane si ammorbidiscano, prepara la Salsa BBQ Veggie (in realtà sarà una gremolada di basilico spaziale di cui non potrai più fare a meno su ogni tipo di verdura alle braci):

Taglia mezzo limone (con tutta la buccia) a fettine sottilissime e poi riducilo a cubettini

Trita un bel ciuffone di basilico con tutti i gambi

Prepara un paio di spicchi d’aglio anch’essi tritati

Aggiungi sale e pepe, e se ami la piccantezza, un po’ di polvere di peperoncino che non ci sta proprio male.

Mescola ed affoga il tutto nell’olio extravergine d’oliva: la tua salsa BBQ green è pronta!

Dopo 20/30 minuti dalla chiusura del coperchio prova a tastare le melanzane. Se risultano belle morbide ed uno stuzzicadenti ci si infila senza incontrare resistenza sei arrivato a target, altrimenti chiudi nuovamente il dispositivo e riprova ogni 5 minuti. Anche qui non ci possono essere tempi di cottura scolpiti nella sacre tavole di pietra ma le melanzane “saranno cotte quando saranno cotte” (cit.).

A questo punto puoi prendere le tue fette di melanzane e metterle in un piatto. Fai un primo strato ricoprendo una fetta di salsa BBQ green, copri la prima fetta con un’altra ed anche questa la ricopri ben bene sempre con la tua nuova salsa verde.

La tua super bisteccona di melanzane è pronta. Lasciala raffreddare un po’ e prova ad accompagnarla con riso venere nero integrale condito con pesto genovese origgginale.

Sarà un secondo piatto completo in cui il riso sarà il completamento ideale alla tua Fiorentina Veggie in cui i sapori dell’olio di oliva extravergine e del basilico si rincorreranno passando attraverso la gradevole consistenza del riso nero, la croccantezza dei grill marks fino alla morbida ed avvolgente polpa interna delle melanzane. Il limone finemente tagliato donerà una lucentezza in più ad ogni boccone. Livello di esplosività vegan: 1000 plus!

 

 

Credits

Preparazione realizzata a partire da una ricetta ideata e presentata da Gianfranco Lo Cascio sul gruppo FB BBQ4All.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *