Nachos al BBQ per un aperitivo sorprendente

Nachos al BBQ per un aperitivo sorprendente

Un antipastino clamorosamente sfizioso, veloce da preparare… e pochissimo carburante necessario…

Qui trovi una preparazione semplice e veloce adattabile a ciò che hai in casa in grado di far impazzire i tuoi ospiti. E non ti serve nemmeno una montagna di carburante: visti i ridotti tempi di cottura ti sarà sufficiente utilizzare ciò che ti è rimasto dalla preparazione precedente.

Ingredienti

400gr di nachos

formaggio tipo cheddar a fettine o grattuggiato

petto di pollo a fettine (asciugato, rubbato e cotto velocemente su una piastra)

peperoni tagliati a fettine sottili (leggermente unti con qualche goccia di olio extravergine di oliva)

salamino piccante tagliato a fette sottili

 

Setup del dispositivo:

Utilizza la ciminiera piccola Weber o riempine solo metà della grande: impiega ciò che hai a disposizione (carbonella residua, brichetti spezzettati o briciolati dal fondo di un sacco; riutilizza brichetti spenti dalla volta precedente)

Una volta accesa poni le braci nel tuo dispositivo per una cottura indiretta. Non preoccuparti troppo della temperatura: usa poca brace per non raggiungere temperature roventi. Devi scaldare i nachos senza farli attaccare, fondere TUTTO il formaggio senza farlo bruciare.

Aggiungi qualche chips di ciliegio per dare una nota di affumicatura al tuo antipasto (è sufficiente mezza manciata)

Rimuovi la parte centrale della griglia nel caso tu abbia una griglia WBS Weber (ci andrai a posizionare la piastra in ghisa non appena l’avrai “caricata”). Vediamo come:

Preparazione:

Fai degli strati di nachos, straccetti di pollo, formaggio, peperoni e gli ingredienti che hai a disposizione o che prefesci (oltre agli indicati sopra usa la fantasia e ciò che hai a disposizione come fagioli, cipolle, erbette etc etc…)

Disponi la piastra in ghisa appena riempita al centro del kettle che avrete settato per una cottura indiretta non violenta.

Chiudi il dispositivo (lascia aperti a metà i bocchettoni inferiori e superiori) e attendi 15-20 minuti.

La ghisa apporterà calore dal basso, il kettle penserà a tutto il resto scaldando ben bene tutto il contenuto

Lascia i nachos nel kettle fino a che il formaggio farà bollicine ed il salamino comincerà a formare una crosticina superficiale.

Non ci vorrà molto e dopo aver posto sul tavolo i nachos fumanti sarà tempo per iniziare un aperitivo strepitoso.

Un unico avvertimento: occhio alle dita che nonostante la comprensibile foga di strappare i croccanti nachos tra il filante formaggio non dovranno MAI nemmeno sfiorare la feroce ghisa nera che li contiene.

Accompagna con il miglior Spritz che riesci a fare &… Cheers!

 

Riferimenti: Ricetta liberamente ispirata da questo libro


2 commenti su “Nachos al BBQ per un aperitivo sorprendente”

  • 1
    Riccardo il s! Rispondi

    interessante….
    una domanda se posso, ma il peperone non rimane troppo crudo così ?
    o il tagliarlo a fettine sottili ed il calore della ghisa riusciranno nell’impresa ?

    • 2
      Stefano Castellari il s! Rispondi

      Riccardo, a me personalmente piace che rimanga un po’ “croccante” quindi lo taglio a fettine sottili ungendoli e salandoli un po’. Se li vuoi più “morbidi” puoi passarli sulla piastra preventivamente magari nella fase in cui cuoci gli straccetti di pollo. In quel contesto assorbiranno anche i profumi e la sapidità del rub 😉 .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *