Millefoglie di carne, prosciutto cotto e fontina

Millefoglie di carne, prosciutto cotto e fontina

Quando hai la fortuna di avere un amico macellaio puoi avere oltre a tagli particolari (come il ragno o la flat iron steak) anche dei pronti da cuocere di tutto rispetto.

Questa volta Alessandro Valori si è superato: mi ha preparato una millefoglie di carne, prosciutto cotto e fontina.

Ingredienti

Gli ingredienti di cui avrete bisogno sono i seguenti:

Macinato di manzo e macinato di maiale (in proporzione 70/30)

Prosciutto cotto

Fontina

Formaggio spalmabile tipo Philadelphia

Granella di mandorle

Come si prepara

  1. Mescolate il macinato di manzo e il macinato di maiale fino a ricavarne una pasta omogenea e ben amalgamata.
  2. Stendete la pasta ottenuta fino ad arrivare allo spessore desiderato (nel mio caso era circa 2/3 mm). Poi riponetela in frigorifero per almeno 30 minuti in modo da renderla più compatta e quindi  facilitare la successiva lavorazione.
  3. Tagliato e la fontina a fette spesse quanto quelle create in precedenza con il macinato.
  4. Montate con al frusta il formaggio spalmabile per renderlo più morbido e malleabile.
  5. Con l’aiuto di un coppapasta rettangolare create 4 stampi dalla pasta di macinato, 4 stampi dalla fontina e 4 stampi dal prosciutto cotto.
  6. Componete la millefoglie partendo da uno stampo di macinato e alternando macinato, fontina e prosciutto cotto. L’ultimo strato deve essere composto dal macinato.
  7. Spalmate la crema di formaggio morbida sulla parte superiore della millefoglie e cospargetela di granella di mandorle.
  8. Riponete in frigo per ricompattare il tutto.

Millefoglie cruda

Come si cucina

La millefoglie può essere cotta sia in forno che nel bbq. Per quanto riguarda il forno io l’ho riscaldato a 180°C e ho cotto la carne per 25/30 minuti. Se siete così bravi da inserire la punta di un termometro a lettura istantanea nella carne senza rompere tutto potete considerare una temperatura al cuore di 72/75°C (data la presenza di maiale).

Il bbq potete settarlo per una cottura indiretta e potete mantenere anche una temperatura un po’ più bassa (sui 150°C). Se volete affumicate leggermente con legno di melo. Mi raccomando di posizionare una leccarda sulla griglia carboni sotto la carne in cottura onde evitare colate di formaggio e succhi sul braciere.

Sedetevi con lo schienale appoggiato al muro onde evitare cappottamenti!

Millefoglie cotta

 

 

 

Info sull'autore

El Chipa

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.