Pomodori confit al BBQ

Ciao, quel che ti voglio raccontare è un esperimento ben riuscito, molto soddisfacente e dal gusto intenso! Non era la prima volta che facevo i pomodori confit, di solito li facevo con l’essiccatore ma stavolta ho voluto farli nello smoker e devo dire che ne è valsa la pena! Dopo averne  assaggiato uno, ho sentito quel sapore di pomodoro concentrato che si sposa benissimo con  lo zucchero caramellato, il profumo dell’origano e quel sentore di bbq che io amo… ho dovuto mangiarne subito altri quattro!!!

Cosa serve:

  • 1 kg di pomodori picadilly
  • Sale Q.b.
  • Pepe Q.b.
  • Zucchero di canna grezzo Q.b.
  • Olio extravergine d’oliva 
  • Origano essiccato

Prendi i pomodori, lavali e asciugali, tagliali a metà dal lato del picciolo e mettili, con la parte tagliata verso l’alto, su una teglia.

Condisci con il sale, il pepe, lo zucchero e l’origano aggiungi un filo di olio e mettili direttamamente sulla griglia dello smoker, sempre con la parte tagliata rivolta in alto, cuoci mantenendo la temperatura tra i 100° e i 120° fino a quando non saranno disidratati ma ancora morbidi.. Ci vorranno almeno tre ore o forse più, ma dipende tanto dalla grandezza dei pomodori e da quanto liquido hanno al suo interno.

Pomodori in cottura

Una volta raggiunto il risultato voluto, togli i pomodori dallo smoker e mettili a raffreddare in un pirofila, aggiungi ancora un filo d’olio e servili a temperatura ambiente o tiepidi.

Ottimi da mangiare con bruschette e focacce o come contorno!

Pomodori confit

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *