Spiedini di code di gambero

Questi spiedini sono una favola, ne mangerei una vagonata!!! Semplici da fare e veloci da cucinare, ottimi come antipasto o anche come secondo…

Cosa serve:

  • Gamberoni
  • olio extravergine di oliva
  • succo di lime
  • paprica dolce
  • pizzico di sale
  • spiedini di bambù

Come prima cosa prendi i gamberi e elimina la teste, togli il carapace e tieni solo l’ultimo anello dove è attaccata la pinna finale, con un coltellino ben affilato incidi la “schiena”  del gambero e con un pezzo di carta assorbente elimina il filetto nero.

Una volta puliti tutti i gamberi, prendi una ciotolina, metti : l’olio extravergine di oliva, una spruzzata di lime, una spolveratina di paprica dolce e un pizzico di sale, mescola tutti gli ingredienti e versala sui gamberi 15 minuti prima di andare in cottura.

Prendi i spiedini di bambù, precedentemente messi in ammollo in acqua per mezz’ora, metti 4 code di gambero per spiedo, infilzando prima la parte più stretta della coda, vicino la pinna, e poi piegando la coda trapassi quella più spessa, vicino alla testa, e via così con le altre code. È più difficile spiegarlo che a farlo!!

Prepara il kettle per una cottura diretta media alta. A griglia bella calda  metti gli spiedini sulla brace, cuoci per qualche minuto per lato, stai attento a non cuocerli troppo, altrimenti diventano gommosi! quando la carne diventa opaca, toglili dal fuoco  e siediti a gustarli…

Buon appetito!!

 

Polpo alla griglia

Ciao, oggi ti voglio spiegare come ho fatto il polpo alla griglia, premetto che era la prima volta che lo facevo in questo modo e devo dire che il risultato è stato buono!!

Ho preso il polpo e l’ho pulito, tolto il becco e gli occhi, rovesciato la sacca e lavato per bene sotto acqua corrente.

Nel frattempo ho acceso una decina di brichette e le ho disposte nella parte posteriore nel kettle, ho messo la cocotte in ghisa a scaldare e ci ho messo dentro il polpo, senza aggiunta di acqua, chiuso i coperchi e me ne sono dimenticato per un po’!!

Polpo in cottura nella cocotte

Dopo mezz’ora ho controllato il livello di tenerezza con uno stuzzicadente, ma non entrava ancora bene, faceva un po’ di resistenza, allora ho continuato ancora con la cottura!!

Dopo circa 50 minuti il polpo era cotto.

Ho tagliato il polpo a pezzetti e li ho messi a marinare da caldi in un recipiente con olio, aglio, sale, pepe, limone e un cucchiaino di aceto di vino bianco.

Finita la marinatura, l’ ho passato in griglia a cottura diretta per qualche minuto, fino al raggiungimento della crosticina esterna.

Polpo in griglia

Li ho serviti con delle patate al cartoccio condite con sale, pepe, olio e un trito di rosmarino, timo e salvia!

Polpo e patate

Buona serata!

Capasanta gratinata

Ciao, oggi ti propongo un classico, un piatto di cui ne vado molto ghiotto, la Capasanta gratinata.

Lista della spesa:

  • Capasanta con conchiglia
  • Pan grattato ( non troppo fino)
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Prezzemolo q.b.

Come prima cosa prepara  la gratinatura, versa il pan grattato in una ciotola ( due cucchiai circa per mollusco), aggiusta di sale e pepe e aggiungi  il prezzemolo tritato e mescola, ora inizia a mettere abbondante olio, fin che il pane ne sia saturo, non deve galleggiare nell’olio ma neanche che il pane sfarini ancora!

Prepara il mollusco, staccalo dalla conchiglia e sciacqualo sotto acqua corrente fredda per togliere residui di sabbia.

Adagia il mollusco su un panno da cucina o carta assorbente e asciugalo bene tamponando delicatamente per togliere tutta l’umidità in eccesso.

Ora metti un filino di olio nella conchiglia e metti il mollusco al suo posto. Attenzione!! Il pangrattato va messo poco prima di andare in cottura, non metterlo troppo prima, altrimenti assorbirà l’umidità del mollusco e non risulterà croccante dopo cotto!

Prepara il kettle per una cottura indiretta e stabilizza a 180°.

È arrivato il momento di mettere la gratinatura, copri il mollusco con il pan grattato( circa due cucchiai) e inforna nel kettle a cottura indiretta, cuocilo per 15/20 minuti massimo.

Buon appetito!