Flank Steak di Angus al BBQ

In questa ricetta andiamo ad assaggiare uno dei tagli migliori da fare in grilling sul nostro dispositivo, la flank steak, piu’ comunemente chiamata bavetta.

E’ un taglio che si ottiene dalla parte laterale della pancia del manzo, ed e’ relativamente tenace , ma con un paio di accorgimenti otterrete una carne saporita e morbida.

Nel nostro caso abbiamo cucinato una flank steak di Angus uruguayano, gentilmente offertoci da Carne del Uruguay S.r.l.

Vediamo passo per passo tutti i procedimenti per arrivare ad ottenere un risultato di livello.

  • Per prima cosa andiamo a far marinare la nostra carne in un sacchetto frigo o in una ciotola coperta con pellicola la carne per renderla ancora piu saporita’ ,e sara’ cosi’ composta:

 

  1. 1/2 bicchiere di olio EVO
  2. 1/3 bicchiere di salsa di soia
  3. 1/4 bicchiere di aceto di vino rosso
  4. 2 cucchiai di succo di limone
  5. 1+1/2 cucchiai di Worcestershire sauce
  6. 1 cucchiaio di senape di Dijon
  7. 2 spicchi di aglio sminuzzati
  8. 1/2 cucchiaino di pepe nero macinato

  • Mettiamo in frigorifero e facciamo riposare il tutto per almeno 4 ore.
  • Mentre aspettiamo settiamo il nostro dispositivo per una cottura diretta, accendendo un cesto di carbone.
  • Mezz’ora prima di andare in cottura leviamo la nostra flank steak dal frigorifero e la lasciamo a temperatura ambiente, avendo cura di asciugarla su entrambi i lati con della carta assorbente.

  • Siamo pronti per andare in cottura, scaldiamo la griglia per bene e mettiamo in cottura diretta , sopra le braci, la nostra bistecca.

  • Attuiamo la tecnica del flip & brush per cuocerla, che consiste nel girare la carne in cottura molto spesso, fino a quando vediamo grazie alla reazione di Maillard il formarsi di una bella crosticina.
  • Essendo un taglio molto basso, consigliamo di proseguire la cottura fino ai 52 gradi interni , andando oltre c’e’ la concreta possibilita’ di ottenere l’effetto “suola di scarpe”.

  • Arrivati al target di temperatura la leviamo dal BBQ e la facciamo riposare su un tagliere per 5 minuti, aggiungendo a piacere sale e pepe.

  • Taglieremo la nostra flank steak in modo perpendicolare alle fibre, in striscioline non piu’ spesse di mezzo centimetro, per ottenere il risultato migliore possibile in fatto di tenerezza.

Pochi accorgimenti che vi faranno servire una bistecca al limite della perfezione, da vere capriole sulla sedia.

Provatela e sappiateci dire se abbiamo ragione o meno!

La carne di questa ricetta e’ stata gentilmente offerta da:

WWW.CARNEDELURUGUAY.COM

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *