Chicken Thighs with Tennessee Whisky BBQ sauce

Gen 19, 2017 | Preparazioni e Tecniche, Senza categoria | 0 commenti

Danilo Matarrese
Danilo Matarrese

Latest posts by Danilo Matarrese (see all)

Per preparare delle bellissime chicken thighs, ovvero le sovracosce di pollo, ci vuole cura nei particolari e una buona dose di fantasia e gusto per quanto riguarda il rub e la salsa barbecue (fatta in casa ovviamente). Innanzitutto va staccata la pelle dalla carne, facendo attenzione a non romperla.

Con un trincia pollo vanno eliminate le estremità dell’osso lasciando solo la parte centrale che permetterà alla carne di rimanere in ordine. Spargete un po del vostro rub preferito sulla superfice del pollo e prendete ora la pelle. 

Con un coltello da dissosso (meglio) o con uno ben affilato a lama liscia, grattate la parte inferiore della pelle per eliminare il grasso; fate sempre attenzione a non bucarla. La pelle dovrà diventare un velo. Ora riposizionatela sulla carne avvolgendo per bene il pezzo e mettete altro rub. Eseguite questo per tutte le sovracosce.

Passiamo al dispositivo di cottura. Mettete il pollo in una teglia di alluminio, come temperatura iniziale potete tenervi sui 130-135 °C, circa mezzora affumicando con del legno di melo oppure, come ho fatto io, un blend di melo-ciliegio-whisky. Passati 30 minuti ricoprite la teglia con un paio di strati di alluminio e continuate fino ad ottenere 65°C al cuore. A questo punto immergete (letteralmente) un pezzo alla volta nella vostra più strabiliante salsa bbq e riposizionate sulla griglia fino ai 72°C al cuore.

In questo caso ho usato una Tennessee Whisky Bbq Sauce di mia invenzione. Potete accompagnare il pollo con qualche sfizioso contorno come dei baked beans, coleslaw e della salsa bbq a parte che non guasta mai. E perchè no, affiancare al pollo delle salsicce affumicate al ciliegio, croccanti fuori e succose dentro.
Non esitate a fare domande, siamo qui per diffondere la cucina al barbecue e a far uscire il pit master che è in voi!