Home / Ricette / Antipasti / Crema di melanzane alla brace
19 febbraio, 2017

Crema di melanzane alla brace

Posted in : Antipasti, Ricette on by : Mauro e Corinne Tag:, , , , ,

La melanzana è un ortaggio che inaugura la bella stagione, ma reperibile tutto l’anno. Questa ricetta è facile da realizzare, ideale per un aperitivo tra amici, o per condire un buon piatto di pasta, con sopra una grattugiata di ricotta affumicata e qualche pomodorino cherry.

Il profumo della menta rievoca l’estate, rinfresca il palato dalla carbonizzazione delle melanzane e da quel leggero pizzicore dell’aglio crudo. Provare per credere!!!!

   Melanzane e Menta


Difficoltà: bassa        Tempo: 60 min        Costo: basso      Cottura: Ember roasting


Ingredienti per 6 persone:

  • 2 melanzane viola/nere  da circa 500gr ciascuna
  • 50 gr di mandorle/noci
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 3 rametti di menta fresca / 1 cucchiaino di menta essiccata
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • glassa di aceto balsamico (facoltativo)

Utensili utili: Frullatore ad immersione, bicchieri/cucchiai per aperitivi, tritatutto (in alternativa è necessario avere della carta forno ed un batticarne), busta di carta (ad esempio quella del pane), insalatiera, tagliere.


Procedimento

1 Iniziamo con l’accendere le braci, disporle sul fondo del nostro barbeque, attendere circa 10-15 minuti affinché il calore si attenui. Nel frattempo lavare ed asciugare le melanzane, la menta (se fresca), sbucciare l’aglio, privandolo dell’anima e tenere da parte solo una metà.

2 Adagiare direttamente sulle braci le melanzane, una volta che la base è morbida e carbonizzata, ruotarle di circa 90° e ripetere l’operazione per altre 2 volte. Nel frattempo, poggiare la busta di carta (senza romperla) dentro un’insalatiera.

3 Una volta cotte in tutti e quattro i lati, togliere le melanzane e metterle dentro l’insalatiera, chiudere immediatamente la busta. Come per i peperoni, quest’operazione permette, una volta fatte raffreddare le melanzane, di togliere con estrema facilità la buccia.

4 Togliere, una volta fredde, le melanzane dalla busta, eliminare la parte carbonizzata, dividerle a metà, privarle di eventuali semi, tagliarle a pezzi e metterle dentro il bicchiere del frullatore.

 

5 Aggiungere la metà dell’aglio messo da parte, la menta, il sale e una piccola parte di olio d’oliva, cominciate a frullare e, mano a mano, aggiungere l’ olio d’oliva fino ad ottenere una crema ben amalgamata e fluida. Assaggiare ed eventualmente aggiustare di sale.

6 Mettere le mandorle (o le noci) dentro il tritatutto e tritare grossolanamente, io prediligo fare questa operazione con un foglio di carta forno, così non rischio di polverizzare o tritare troppo la frutta secca. Metto in un lato le mandorle, piego il foglio a metà, mi posiziono su una base solida come un tagliere, ed inizio ad utilizzare il batticarne per tritarli grossolanamente. Una volta tritati, compongo i bicchieri/cucchiai per aperitivi con un cucchiaio di crema di melanzane e sopra adagio le mandorle tritate. Se desiderate avere una nota acida, aggiungete qualche goccia di glassa di aceto balsamico.

Buon appetito!! 😛

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *